ART for MEETING, COMMUNICATING, SHARING

La STORIA dell’ARTE DISEGNATA. I nuovi argomenti del ciclo di lezioni
I WebinAr(T) di ONDA CREATIVA Lezioni online di storia dell'arte e disegno con Stefano Zago

Il ciclo di lezioni che terrò, come ormai d'abitudine disegnando, tra gennaio e febbraio, sarà ricco e vario, senza dubbio. Cominceremo da lontano nel tempo, con la figura di Pieter Bruegel il vecchio, muovendoci attraverso i suoi occhi tra una realtà paesana e un mondo di sogno trasfigurato nella religione. E scopriremo il mondo di Bruegel grazie alle sue opere, ma non solo. Scopriremo un film molto particolare, "Il mulino e la croce" (I colori della Passione) di Lech Majewski.


 

Torneremo poi al ventesimo secolo con le folli prospettive dei film di Orson Welles e i suoi chiaroscuri estremi. Spazieremo tra le immagini dei capolavori quali "il Processo di Kafka" "Otello", "la signora di Shanghai" e "Citizen Kane".

 
 

Altro salto, poi, un po' dissacrante, ma non come si potrebbe pensare, percorrendo dei modi molto particolari di illustrare la Divina Commedia di Dante Alighieri, nell'anno dei 7 secoli dalla sua morte. E dico che non è una mancanza di rispetto al sommo poeta, osservare le opere di Dorè, ma pure la versione disneyana tutta italiana di Martina e Bioletto, come la spericolata versione Manga di Gō Nagai.

 
 
Ci immergeremo poi nel colore di Matisse, presente ora in mostra al Cebtre Pompidou Parigi, che ci ricorda bene come la vita di Matisse sia un vero romanzo, fatto di stili profondamente differenti.
 

E per terminare il ciclo, ma non certo le nostre esplorazioni, un'analisi delle composizioni di Henri Cartier-Bresson, il fotografo che fotografava coi piedi. Perché dico ciò? Questo mistero ve lo svelo: quando HCB inquadrava un soggetto iniziava a spostarsi saltellando, come in una danza, cercando la posizione perfetta.

 
 

L'arte è piena di misteri appassionanti. Gli altri segreti ve li svelerò durante i nostri incontri. A presto!